New Publication: ‘Roman Jakobson e il futurismo italiano’

Roman Jakobson e il futurismo italiano

Matteo D’Ambrosio
Liguori Editore, 2009
ISBN: 978-88-207-4581-3

Also available as an e-book!

Roman Jakobson, uno dei maggiori linguisti e teorici della letteratura, in gioventù fu poeta futurista e incontrò Marinetti. Nei suoi primi scritti mise più volte a confronto il Futurismo italiano con le esperienze dell’avanguardia russa, del Cubismo e del Dadaismo. In questo volume sono analizzati in particolare l’articolo del 1919 sul Futurismo (ispirato dal formalismo e dalla teoria della relatività einsteiniana) e alcune pagine del saggio del 1921 su Chlebnikov e la nuova poesia russa, in cui Jakobson privilegia la riflessione sulla materialità acustica del segno e sull’autonomia della parola poetica, esamina alcuni manifesti marinettiani ed elabora proposte metodologiche alla base della teoria e della critica letteraria del Novecento. In allegato una loro prima traduzione italiana integrale.

Capitoli

  1. Croce e Jakobson uniti contro la prima avanguardia
  2. L’attività giovanile e l’incontro con Marinetti
  3. L’articolo sul Futurismo (1919)
  4. Futurismo e Formalismo
  5. Il Futurismo italiano nel saggio su Chlebnikov e la nuova poesia russa
  6. Lettera da Reval
  7. Il Futurismo italiano nell’articolo sul Dadaismo
  8. Conclusioni
  9. Allegato 1:: R. Jakobson, da Nuova poesia russa, 1921
  10. Indice delle illustrazioni
  11. Indice dei nomi

One Reply to “New Publication: ‘Roman Jakobson e il futurismo italiano’”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: