Sante Monachesi, futurist from Macerata

Sante Monachesi

September 21 – October 24, 2010
Fondazione Roma Museo
Curated by Prof. Stefano Papetti and the Archivio Sante Monachesi
Catalog

La città marchigiana dove Sante Monachesi nacque nel 1910, Macerata, chiusa nel suo riserbo rinascimentale, appariva troppo angusta al giovane artista per soddisfare il suo desiderio di nuovo e il Futurismo sembrò allora rappresentare per lui l’occasione per evadere da quel mondo provinciale: la mostra allestita nell’estate del 1922 dal pittore Ivo Pannaggi presso il Convitto Nazionale era stata sufficiente ad innescare una bomba destinata a far deflagrare il sonnolento ambiente provinciale e la lettura del testo di Boccioni Pittura e Scultura Futurista fece il resto. Monachesi divenne futurista e lo fu per il resto dei suoi giorni: il capo storico del movimento futurista Filippo Tommaso Marinetti lo accolse a Roma e lo introdusse nel vivace laboratorio culturale dell’Urbe e Monachesi corrispose a quanti avevano creduto in lui creando sculture metalliche e dipinti di impronta futurista, pronto però già nel 1941 ad abbandonare quelle sperimentazioni per navigare verso altri lidi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: