Pordenone: incontro futurista con Giordano Bruno Guerri

(PRIMAPRESS) PORDENONE – Ribellione, energia, amore del pericolo. Erano i concetti ispiratori del Manifesto futurista, scritto cent’anni fa dall’ incendiario Filippo Tommaso Marinetti. Al fondatore del Futursimo, Pordenone Pensa dedica una serata particolare: Sabato 14 marzo alle 18.00 nella Sala consiliare della Provincia di Pordenone in Corso Garibaldi (ingresso libero e gratuito) arriva infatti l’eccentrico scrittore, giornalista e storico Giordano Bruno Guerri, che presenterà il suo ultimo libro “Filippo Tommaso Marinetti. Invenzioni, avventure e passioni di un rivoluzionario”, edito da Mondadori. L’appuntamento, moderato dal giornalista Andrea Marcigliano, sarà introdotto da letture di poesie di Marinetti a cura di Fabio Scaramucci di Ortoteatro.  Guerri, di recente nominato presidente del Vittoriale,insegna Storia contemporanea in numerose università italiane ed estere (tra cui la Colombia University di New York) e collabora con diverse testate, tra cui il Giornale. Autore copioso di libri e saggi, il suo ultimo libro è proprio quello il libro su Marinetti, l’inventore unico e indiscusso di un movimento che, dopo il Rinascimento, è stata la creazione artistico-culturale italiana più significativa. Marinetti fu poeta, editore, romanziere e saggista, ma soprattutto fu uno straordinario provocatore e organizzatore di cultura, in ogni ambito. Il libro di Guerri dà una nuova lettura di questo grande protagonista del ‘900e del suo cruciale rapporto tra arte e vita. A cento anni di distanza,lo spirito dissacratorio e rivoluzionario del Futurismo sopravvive ancora oggi, spesso malamente scimmiottato dagli odierni movimenti artistici.(PRIMAPRESS)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: