Futurism in Capri (June 21-25)

IL FUTURISMO A CAPRI

Si apriranno con la presentazione del libro di Gino Agnese “Boccioni da Vicino” edito da Liguori Editore, le giornate capresi per le celebrazioni del centenario del Manifesto del Futurismo. Domenica 21 Giugno alle ore 18.30 a parlare di Boccioni con l’autore, saranno Roberto Ciuni e Matteo D’Ambrosio, professore di Storia e Critica Letteraria della Facoltà di Lettere della Università Federico II. D’Ambrosio sarà anche il relatore del seminario “Il Futurismo a Capri” che rientra nel programma delle Scuole Estive di Alta Formazione, promosse dall’ Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Le giornate capresi sono state organizzate e promosse dal Centro Caprense Ignazio Cerio e dall’Associazione Culturale Antemussa – L’Isola della Conoscenza. Ed è proprio nell’antico palazzo Cerio che da lunedì alle ore 18.00 si svolgeranno i seminari tenuti da Matteo D’Ambrosio, a cui parteciperà il pubblico interessato insieme a laureati e laureandi che abbiano svolto o svolgono studi attinenti alle tematiche dei seminari. Apre la rassegna un seminario su Marinetti a Capri, martedì il tema sarà imperniato su Capri nella poesia e nelle arti visive del Futurismo, mercoledì sui Circumvisionisti e Giovedì 25 Giugno Raffaele Castello futurista chiuderà il ciclo di lezioni. Per agevolare la partecipazione il Centro Cerio e l’Associazione Antemussa hanno istituito cinque borse di studio. E’ con questa iniziativa che l’isola intende celebrare il centenario di una corrente artistica che ha visto alcuni suoi autorevoli rappresentanti, da Marinetti a Cangiullo, da Prampolini a Buccafusca, sino al caprese Raffaele Castello, vivere e creare a Capri nei primi anni del ‘900 le loro opere facenti parte del patrimonio artistico che i Futuristi ci hanno lasciato. I seminari offriranno una selezionata documentazione del passaggio sull’isola del movimento, e per la prima volta, verrà presentato un Manifesto per l’utilizzazione futurista della Certosa. E nelle antiche sale del Centro Caprense, uno dei motori pulsanti della cultura e dell’arte a Capri, tornerà ad aleggiare lo spirito futurista, proprio come accadeva negli anni quando nelle sale del palazzo si respirava aria di cultura con il grande anfitrione ed intellettuale Edwin Cerio. Antemussa, l’isola della Conoscenza Tel 081.8375449 capripress@capripress.com Centro Caprense Ignazio Cerio Tel 081.8376681 centrocaprense@tin.it

One Reply to “Futurism in Capri (June 21-25)”

  1. ARCHIVIO DELLA DISLOCAZIONE/DISPLACEMENT’S ARCHIVES

    Archivio della dislocazione documenta il trasferimento continuo di ognuno di noi. Ai partecipanti al progetto viene richiesto di realizzare fotografie personali nel contesto di altri panorami, esibendo nella mano la cartolina del proprio luogo di provenienza.Displacement’s archives document the continuous transfer of itself. To each of the participants to the project it is in demand to realize photos of itself in the context of various panoramas, exhibiting in the hand the postcard of his/her own place of origin.
    ES PRODUZIONI 2009
    http://dislocazione.altervista.org

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: